Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" •

Archivio per il tag “Kiko”

Porto San Giorgio centro internazionale per la nuova evangelizzazione: a Kiko Argüello la cittadinanza onoraria.

La città di Porto San Giorgio è una piccola ma vivace cittadina della costiera adriatica (provincia di Fermo, Marche) che conta con 16mila abitanti. La sua fortuna è legata da ormai decine di anni alla presenza di un centro di spiritualità che ospita ogni anno decine di migliaia di laici e religiosi provenienti da tutto il mondo.

Qui si trova infatti il Centro Internazionale del Cammino Neocatecumenale sorto negli anni 80 su un terreno donato da una coppia di sposi delle comunità neocatecumenali, catechisti in Campania e Molise. Sollecitati dalle parole di Gesù e dalla predicazione di Kiko e Carmen, Patrizio – un affermato medico – e sua moglie decisero di donare quel terreno (dove avevano un’azienda agricola) per l’evangelizzazione. E’ proprio qui, sulle colline di Porto San Giorgio che ogni anno gli iniziatori del Cammino Neocatecumenale si riuniscono con i rettori e i vice-rettori dei più di centoventi seminari Redemptoris Mater, coi seminaristi di tutta Europa, con i catechisti itineranti di tutto il mondo e con le numerose famiglie in missione sparse per i cinque continenti. Tutti i missionari alloggiano negli alberghi della cittadina marchigiana, ormai abituati al via vai di clienti provenienti da tutto il mondo, mentre le riunioni si svolgono all’interno della grande sala chiamata “Tenda della riunione”.

Continua a leggere…
Annunci

El papa Francisco llama a Kiko Argüello para animar a los seminaristas

Eucaristía final en Porto San Giorgio (2018)

Un evento extraordinario y muy conmovedor. Pocas palabras pero un fuerte mensaje de ánimo a los catequistas itinerantes, a los sacerdotes y a los seminaristas reunidos en Porto San Giorgio (Italia) para la convivencia anual de seminaristas. Un evento internacional que reúne centenares de seminaristas de todo el mundo listos para ingresar en los seminario Redemptoris Mater.  Este 8 de septiembre será recordado por muchos como el día en que papa Francisco nos animó a “mirar a Cristo”. Un regalo de gran valor en tiempos de desaliento y de confusión, de manera especial para aquellos jóvenes que se preparan a seguir a Cristo a través del ministerio sacerdotal. Continua a leggere…

Papa Francesco telefona a Kiko Argüello durante un incontro internazionale di seminaristi

Un evento sorprendente e assai commovente; poche parole ma un messaggio chiaro di forte incoraggiamento per tanti catechisti missionari, sacerdoti e seminaristi presenti a Porto San Giorgio per l’annuale “Convivenza di Seminaristi”. del Cammino Neocatecumenale. Papa Francesco ha sorpreso tutti telefonando durante la riunione di sabato. Un’interruzione gradita da tutti i presenti, soprattutto dai seminaristi che ricorderanno per sempre quell’8 settembre come il giorno in cui papa Francesco invitò a «Guardare a Cristo». In giorni di sconforto e di confusione (soprattutto, immaginiamo, per i giovani seminaristi che si preparano per il ministero sacerdotale) un regalo prezioso e inaspettato da parte del Santo Padre.

Roma, 10/09/2018 – Durante un incontro a Porto San Giorgio sabato 8 settembre Papa Francesco ha sorpreso tutti chiamando al telefono l’iniziatore e responsabile internazionale del Cammino, Kiko Argüello, e invitando gli 800 seminaristi presenti a guardare “sempre al Signore”. Continua a leggere…

Incontro di Giovani Roma 2018. Ecco il programma completo.

I giovani di tutta Italia si incontreranno a Roma, la città del Papa, i giorni 11 e 12 di agosto per l’appuntamento “Per mille strade verso Roma”. L’incontro è stato organizzato dai vescovi della Conferenza Episcopale Italiana in preparazione del Sinodo dei Vescovi che si occuperà proprio dei giovani (è stato appena pubblicato l’Instrumentum Laboris col titolo “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”). Si attendono circa 50 mila giovani provenienti da 192 diocesi così come la presenza di 120 vescovi italiani.

Secondo l’invito dei Vescovi l’incontro a Roma con Papa Francesco sarà preceduto dai pellegrinaggi che consentiranno ai giovani italiani di percorrere a piedi o in pullman alcuni tratti di strada, visitando luoghi storici o naturali, santuari o città di santi; pregando ed ascoltando parole e catechesi dai sacerdoti e catechisti che li accompagneranno. Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: