Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" •

Archivio per il tag “Italia”

Mirar al cielo ante la pandemia. Así san Miguel Arcangel liberó la ciudad de Roma de la peste.

Uno de los monumentos más característicos y famosos de Roma es conocido con el nombre de “Castel Sant’Angelo”, un castillo colosal que se eleva soberbio a pocos pasos de la Basílica de San Pietro asomándose sobre el río Tíber. El nombre actual del edificio es relativamente reciente, de hecho durante siglos el monumento tomó el nombre de su creador: se conocía como “Mole adriana” o “Mausoleo adriano”.

Nacido como monumento funerario, el edificio fue construido por el emperador Adriano en el siglo II d. C. para albergar su tumba y las de su familia. En el siglo V, después de perder su función de sepulcro, se utilizó como fortaleza para la defensa de la ciudad de Roma y comenzó a llamarse castellum.

Continua a leggere…

Coronavirus in Italia. Un appello alla classe politica: mettere da parte le battaglie ideologiche e lavorare uniti per il paese

“È una situazione surreale. Da film horror” ha afermato il Sindaco di Codogno (provincia di Lodi), uno dei paesi chiusi in quarantena a causa della diffusione del Coronavirus. Si parla di circa 50mila persone chiuse in casa nella provincia di Lodi. Ieri sera è stata diffusa la notizia del primo morto in Italia; una donna è deceduta in attesa del test; si contano decine e decine di contagiati, tra cui due medici di Pavia; un ospedale da evacuare e un governo in stato di allarme. Il dottor Ippolito (direttore dell’ospedale Spallanzani) ha affermato: «Siamo entrati in una nuova fase: da importazione a circolazione». È questo lo status quo oggi, sabato alle ore 13,00. Un bollettino in continuo aggiornamento, che di ora in ora potrebbe con ogni probabilità veder aumentare contagi e (Dio non lo voglia) decessi.

Continua a leggere…

Senza fede e senza figli: così padre Amorth vedeva gli italiani

March 18, 2010, Rome, Italy: Father Gabriele Amorth, 85, who has been the Vatican’s chief exorcist for 25 years. Credit: Antonello Nusca / Polaris

Sono da poco trascorsi tre anni dalla morte di padre Gabriele Amorth, sacerdote paolino nato a Modena nel 1925 e morto a Roma il 16 settembre del 2016. In occasione di questo anniversario, il giornalista Saverio Gaeta ha recentemente dato alle stampe un libro biografico di quello che fu per molti anni esorcista della diocesi di Roma, forse il più noto esorcista della Chiesa Cattolica e fondatore (nel 1990) dell’Associazione Internazionale degli Esorcisti (Saverio Gaeta, L’eredità segreta di don Amorth. Così la Madonna ha salvato l’Italia, Edizioni San Paolo 2019, pp. 224).

Durante il suo ministero, Amorth fu autore di numerosi libri in cui narra le sue esperienze di trent’anni di  esorcismi; libri che sono stati tradotti in diverse lingue e che hanno trovato un successo straordinario in tutto il mondo. Questi testi hanno il pregio di illustrare in maniera semplice e diretta come lavora il demonio, come attacca e inganna le persone (le sue tattiche e i suoi trucchi) e come è possibile prevenire o liberarsi dagli attacchi di queste nefasto nemico.

Continua a leggere…

Elezioni europee 2019: Intervista immaginaria a un vescovo italiano (con risposte vere!)

Eccellenza buona sera, so bene che in questi giorni siete nel pieno delle attività per l’Assemblea Plenaria della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) e dunque non le ruberò molto tempo. Solo qualche domanda per orientare i fedeli cattolici in vista delle elezioni di domenica. Si votano i rappresentanti al Parlamento Europeo e sembrerebbe che la Lega sia in netto vantaggio su tutti gli altri partiti. Sarà dunque necessario che la Chiesa – sempre sollecita per la pace e il bene comune – aiuti gli elettori incerti ad avere un po di chiarezza.

D. Innanzitutto, cosa pensa la Chiesa dell’attuale governo “giallo-verde”?

R. Fin dall’inizio del suo mandato siamo stati molto vigilanti nei confronti di questo governo. Come abbiamo sempre fatto, siamo la coscienza critica

Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: