Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" •

Archivio per il tag “Giovanni Paolo II”

Kiko Argüello: “Giovanni Paolo II un amico e un profeta” (intervista e video)

In occasione dei 100 anni dalla nascita di Karol Wojtyla, san Giovanni Paolo II, Kiko Argüello iniziatore del Cammino Neocatecumenale ha rilasciato un’intervista al quotidiano torinese La Stampa dove offre alcuni ricordi personali del papa Polacco, del suo rapporto con lui e con Carmen, co-iniziatrice del Cammino Neocatecumenale. Inoltre Kiko è intervenuto con un breve video nel documentario commemorativo andato in onda lunedì 19 maggio su Tv2000. Il ricordo ufficiale e una sintesi della storia del rapporto tra Giovanni Paolo II e il Cammino si trova nella sezione “notizie” del sito ufficiale del Cammino Neocatecumenale (link in fondo all’articolo).

Continua a leggere…

100 anni di Karol Wojtyla: il programma di Tv2000 e Rai

In occasione dei cento anni dalla nascita di san Giovanni Paolo II, il canale televisivo TV2000 proporrà uno speciale in due serate che credo valga la pena seguire. Di seguito il ricco calendario degli eventi previsti pubblicato sul sito tv2000.it:

In occasione dei cento anni dalla nascita di Karol Wojtyla Tv2000 (canale 28 dt, 157 Sky e 18 tvsat) e InBlu Radio dedicano, domenica 17 e lunedì 18 maggio, una programmazione speciale con una serata evento, la messa di Papa Francesco dall’altare sulla tomba di Giovanni Paolo II, film e documentario.

Continua a leggere…

Contro la confusione dottrinale e il modernismo teologico, ritornare al tomismo (e alla Veritatis Splendor).

Per gentile concessione del prof. Maurizio Moscone, riporto una sua riflessione sul pensiero di san Tommaso d’Aquino in vista della conferenza che terrà il 26 marzo assieme al prof. Stanislaw Gryegel, amico personale di papa Giovanni Paolo II. Durante l’incontro, organizzato in occasione il centenario della nascita di Karol Wojtyla, verranno presentati i due ultimi libri del prof. Moscone: “Da Cartesio alla Rivoluzione Francese” (Cantagalli 2019) e “Metafisica. Una sintesi tomistica (Aracne 2020).

Continua a leggere…

Attacco a Wojtyla e all’ermeneutica della continuità.

Karol Wojtyla non avrebbe mai immaginato che a mettere le mani sull’Istituto da lui fondato per approfondire gli studi teologici su matrimonio e famiglia alla luce dell’insegnamento di Humanae Vitae, Familiaris Consortio e Veritatis Splendor, sarebbe stato un suo successore sul Soglio Pontificio. Ma la nomina di mons. Vincenzo Paglia a Gran Cancelliere dopo i due Sinodi sulla Famiglia e la pubblicazione di Amoris Laetitia, non faceva presagire nulla di buono sul futuro dell’Istituto. Per questo chi si sorprende delle recenti decisioni dei nuovi vertici dopo la pubblicazione dei nuovi Statuti (licenziamenti eccellenti, drastica riduzione della teologia morale, accentramento di potere, aggiunta di nuove materie e nuovi professori lontani dallo spirito e dalla vocazione originaria dell’Istituto) pecca di ignoranza o di ingenuità. In ballo c’è molto di più di un, pur prestigioso, polo accademico. Ciò che è in ballo è l’eredità teologica di Paolo VI, di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI sulla morale, sulla sessualità, il matrimonio e la famiglia.

Come sottolinea Matteo Matzuzzi su Il Foglio la guerra contro Giovanni Paolo II “non è solo questione di istituti soppressi o riformati”, ma – canonizzato Wojtyla – “la battaglia è tra chi vuole salvarne l’eredità e chi la vuole archiviare in nome dello spirito del tempo”.

Continua a leggere…

GP2: L’affondo di José Granados: professori licenziati dall’Istituto “Giovanni Paolo II” pagano la fedeltà a Humanae Vitae e Veritatis Splendor.

Voce ai professori: Granados è un fiume in piena e attacca i nuovi vertici dell’Istituto. Col nuovo corso voluto da mons. Paglia accentramento dei poteri e meno peso al collegio docenti. Licenziamenti eccellenti ingiustificabili se non come punizione per la fedeltà ad Humanae Vitae e a Veritatis Splendor. Grande tensione nell’Istituto e allarme per l’ipotetico arrivo di nuovi professori come Maurizio Chiodi che apre a contraccezione e agli atti omosessuali. La Teologia Morale? Eliminata la cattedra per far fuori mons. Melina dopo 38 anni di fedeltà al Magistero! Seriamente minacciata la libertà di insegnamento: tutti i professori siamo Melina e Noriega!

Continua lo scontro attorno all’Istituto Giovanni Paolo II rifondato dai nuovi vertici (mons. Vincenzo Paglia e p. Pierangelo Sequeri) nominati da papa Francesco per “aggiornare” l’insegnamento su matrimonio e famiglia. Dopo la pubblicazione dell’appello (firmato ad oggi da 647 persone tra studenti, ex studenti e sostenitori) i richiami alla calma da parte dell’Istituto, parla l’ex vice-preside José Granados (Docente Ordinario di Teologia dogmatica del matrimonio e della famiglia e Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede) che accusa i nuovi vertici accademici di abuso e accentramento di potere nelle mani di mons. Paglia, di motivazioni inconsistenti per le epurazioni, di identità “seriamente minacciata” anche dal possibile arrivo di nuovi professori lontani dalla visione di Giovanni Paolo II. Non sarà forse, si chiede p. Granados, che i professori Melina e Noriega, allontanati da mons. Paglia, pagano per la loro fedeltà ad Humanae Vitae e a Veritatis Splendor?

Proponiamo la traduzione integrale della lunga intervista rilasciata al sito spagnolo Religion Confidencial

Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: