Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" •

Archivio per il tag “Giovani”

Crollo delle vocazioni nella Chiesa: problema politico o questione di fede?

Qualche giorno fa ho letto su Stilum Curiae, il blog del giornalista Marco Tosatti, il commento di un sacerdote romano riguardo al tema del crollo delle vocazioni sacerdotali (Qui l’articolo in questione). Si parlava anche del prossimo Sinodo sull’Amazzonia e dell’intenzione di ridiscutere l’obbligo del celibato e il reintegro dei “preti sposati” per supplire alla penuria di vocazioni. Sono rimasto sorpreso leggendo che il sacerdote romano neghi quello che, dal mio punto di vista, di laico “informato sui fatti”, è il punto focale della questione: la fede dei candidati. Il sacerdote afferma senza mezzi termini che a determinare il crollo delle vocazioni ci sono dei motivi che «non c’entrano assolutamente niente con la fede dei ragazzi o degli uomini che chiedono di incominciare il percorso per diventare sacerdoti». Dopo aver affermato che la crisi esiste solo nel mondo occidentale perché le chiese dell’Asia e dell’Africa pullulano di vocazioni (e su questo ritornerò), asserisce che il problema è nella «politica che ha accompagnato il discernimento delle ammissioni».

Continua a leggere…
Annunci

Carlo Acutis, il ragazzo citato da Papa Francesco come esempio per i giovani #ChristusVivit

Sembra proprio che un filo rosso leghi le ultime due Esortazioni Apostoliche di papa Francesco: «Gaudete et Exultate» (2018) e «Christus Vivit», dedicata ai giovani, firmata a Loreto il 25 marzo e resa pubblica in 2 aprile di quest’anno. E’ il tema della santità alla quale tutti i cristiani sono chiamati e a cui ognuno di noi deve tendere nel proprio cammino di fede; un cammino alla sequela di Gesù Cristo che inizia col Battesimo e che cresce all’interno della comunità ecclesiale col sostegno dell’ascolto della Parola di Dio e della celebrazione dei Sacramenti.

Continua a leggere…

GMG di Panama: in arrivo 25.000 giovani del Cammino Neocatecumenale

Panama, 22/01/2019. [Comunicato Stampa C.N.]

 Il Cammino Neocatecumenale sarà presente alla GMG di Panama con 25 mila giovani provenienti da tutto il mondo. Da alcuni giorni, giovani da diverse parti del mondo hanno cominciato ad arrivare nel paese e molti altri lo faranno in questi giorni per incontrarsi con Papa Francesco.

Si prevede che circa 25.000 giovani del Cammino parteciperanno agli eventi principali della GMG e al tradizionale Incontro Vocazionale che il Cammino celebrerà il prossimo lunedì 28, come conclusione di questa GMG.

Continua a leggere…

Massimiliano Kolbe, questo sconosciuto. Il martire di Auschwitz un santo per i giovani

Mi trovato in Sud America ormai più 10 anni fa quando mi capitò,  quasi per caso, di leggere una biografia di Massimiliano Maria Kolbe, il sacerdote polacco ucciso nel campo di concentramento di Auschwitz il 14 agosto del 1941. Il frate – che andò spontaneamente incontro a quella orribile tortura – fu abbandonato dai nazisti nel “bunker della morte” e lasciato morire di fame e di sete dopo lunghi giorni di agonia. Ne rimasi affascinato, fu per me una grande sorpresa scoprire la storia di quel sacerdote santo, pieno di fervore apostolico e spirito missionario, capace di dedicare tutta la propria vita a Dio fin dalla prima giovinezza e a concluderla con un dono totale per amore a Dio e agli uomini (nel bunker prese il posto di un padre di famiglia scelto dai nazisti per una rappresaglia. Quell’uomo, molti anni dopo, presenziò la canonizzazione di quel folle prete che gli salvò la vita). Continua a leggere…

Incontro di Giovani Roma 2018. Ecco il programma completo.

I giovani di tutta Italia si incontreranno a Roma, la città del Papa, i giorni 11 e 12 di agosto per l’appuntamento “Per mille strade verso Roma”. L’incontro è stato organizzato dai vescovi della Conferenza Episcopale Italiana in preparazione del Sinodo dei Vescovi che si occuperà proprio dei giovani (è stato appena pubblicato l’Instrumentum Laboris col titolo “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”). Si attendono circa 50 mila giovani provenienti da 192 diocesi così come la presenza di 120 vescovi italiani.

Secondo l’invito dei Vescovi l’incontro a Roma con Papa Francesco sarà preceduto dai pellegrinaggi che consentiranno ai giovani italiani di percorrere a piedi o in pullman alcuni tratti di strada, visitando luoghi storici o naturali, santuari o città di santi; pregando ed ascoltando parole e catechesi dai sacerdoti e catechisti che li accompagneranno. Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: