Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" •

Archivio per il tag “elezioni”

La dura vita degli intellettuali di sinistra: “Noi raffinati intellettuali, voi rozzi trogloditi”

La morale di Corrado Augias esplicita ciò che sentiamo dire da anni sui giornali. Chi vota a destra lo fa per rispondere a un istinto animale. Chi vota a sinistra è superiore: è dotato di “conoscenza” e “nobile altruismo”. Ma è un nuovo autogoal della sinistra, sempre più anti-populista e im-popolare.

«Essere di sinistra è difficile». Lo ha affermato Corrado Augias a “Di Martedi”, programma di Giovanni Floris su La7, in dialogo con il deputato Pierluigi Bersani.

Al contrario, essere di destra «è facile» ha affermato il noto conduttore. Perché «Vuol dire andare incontro alle spinte istintive, che quasi tutti hanno. E che vengono invece moderate, e indirizzate magari meglio, dal ragionamento, dalla conoscenza degli argomenti, da un senso nobile di altruismo… Essere di sinistra è più difficile. La sinistra gioca su un terreno dove la conoscenza degli argomenti è fondamentale. Quelli di destra dicono, a me gli immigrati mi fanno schifo. Fine del discorso».

Continua a leggere…

Può dirsi cristiano chi vota PD? Il mondo che vogliamo e quello che vogliono i democratici

Qualche giorno fa, dialogando con Giuseppe Scicchitano, giovane militante della Lega, cercavamo di sfatare il falso mito che identifica la Lega col fascismo. Una fake news – come si direbbe oggi – diffusa unanimemente attraverso libri, giornali, TV e social network da chi tiene in mano le redini culturali del nostro paese e si ritiene insignito di una superiorità morale che gli concede l’onore dell’infallibilità. Ma pur sempre una grottesca fake-news Eppure, paradossalmente, sembra che la frase «Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità» sia attribuita proprio ad un generale tedesco delle SS.

Nel mio precedente post, Un’intervista immaginaria a un vescovo italiano (con risposte vere!), ho analizzato – con dolore e disappunto – la posizione politica della Chiesa tramite una miscellanea di dichiarazioni provenienti da autorevoli vescovi, prelati, professori di teologia, riviste cattoliche, comunità di Sant’Egidio… redatte sotto forma di intervista a un misterioso vescovo; una sorta di “Vescovo Unico” che rappresenterebbe il pensiero della Chiesa italiana nei confronti dell’attuale Ministro dell’Interno Matteo Salvini e del suo partito. Mai, a vent’anni dal mio primo voto, avevo visto una Chiesa così determinata, decisa e – direi – agguerrita contro un partito o un politico, con picchi di livore e di accuse che hanno portato non solo ad affermare che “Salvini non può dirsi cristiano”, ma addirittura a “scomunicare” (fortunatamente solo a parole) tutti coloro che decidessero di votare per lui e per il suo partito.

Continua a leggere…

Tony Iwobi senatore: con Salvini, per la prima volta un nero in Parlamento.

Per la prima volta nella sua storia l’Italia avrà in Parlamento un senatore di colore: si chiama Tony Iwobi originario della nigeria e residente a Spirano (Bergamo) che da venticinque anni milita nella Lega al fianco di Matteo Salvini. Così condivide la sua gioia sui social network il neo-senatore che si definisce «leghista per convinzione».

«Amici, è con grande emozione che vi comunico che sono stato eletto Senatore della Repubblica! Dopo oltre 25 anni di battaglie nella grande famiglia della Lega, sta per iniziare un’altra grande avventura! I miei ringraziamenti vanno a Matteo Salvini, un grande leader che ha portato la Lega a diventare la prima forza di centrodestra del Paese!»

Continua a leggere…

Intervista a Federico Iadicicco: «Le ragioni della vita e del bene comune contro il nichilismo e la cultura della morte»

Lei è piemontese, lui è romano. Lei ha alle spalle decenni di battaglie radicali, lui è un padre di famiglia 40enne cattolico con una storia di militanza prima in Azione Giovani, poi in Alleanza Nazionale e oggi in Fratelli d’Italia. Lei è un volto conosciuto, sostenuta dai poteri forti, lui conta sul sostegno del popolo del suo territorio. Entrambi sono candidati al Senato nel Collegio uninominale Roma 1, lei nel centrosinistra e lui nel centrodestra. Emma Bonino e Federico Iadicicco sono l’espressione di due mondi agli antipodi che ingaggeranno una accesa disputa elettorale domenica prossima, 4 marzo. In Terris ha intervistato Iadicicco per parlare di politiche pro-vita e pro-famiglia, di immigrazione, di impegno per il bene sociale. Continua a leggere…

Nove domande ai leader politici: risponde solo Federico Iadicicco

Questa mattina ho trovato sulla posta “indesiderata” una mail di “Campagna SOS RAGAZZI” firmata dal suo direttore Federico Catani. In vista delle elezioni del 4 marzo, l’associazione ha lanciato una petizione (firmata da 3.126 persone) diretta ai leader delle principali forze politiche chiedendogli di rispondere a 9 domande puntuali.

L’oggetto della mail mi ha subito incuriosito («Ecco come hanno risposto i politici»), per questo ho aperto il messaggio senza indugiare per scoprire quali fossero le domande ma – sopratutto – le risposte date dagli aspiranti Premier. Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: