Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" • Un blog di Miguel Cuartero Samperi

Archivio per il tag “Chiesa”

Il papa e il ministro: divisi da un bus, uniti (dicono) da un libro

In un tempo di confusione e dubbi (o meglio di dubia) contribuire ad aumentare dissidi e contrasti non si può dire che sia un’opera di misericordia. Piuttosto la cosa migliore da fare sarebbe allentare la tensione e cercare di fare chiarezza, o per lo meno, cercare di non gettare alcool sul fuoco. Eppure qualcuno questo concetto, che sembra chiaro e semplice, sembra non capirlo. Ma facciamo un passo indietro e partiamo da lontano. Continua a leggere…

Annunci

Papa Francesco sui movimenti ecclesiali in Giappone (e la risposta di un vescovo)

Il Papa ai vescovi che ostacolano il Cammino Neocatecumenale: «Accompagnate i carismi. contribuiscono all’evangelizzazione e alla Missio ad Gentes». La risposta di un vescovo e la collaborazione auspicata da Iuvenescit Ecclesia.

 

Papa Francesco ha scritto una lettera ai vescovi del Giappone. L’occasione è la visita apostolica che sta compiendo il card. Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, nel paese del Sol Levante. Il papa ha incoraggiato i vescovi nipponici nella loro difficile missione in un paese dove i cattolici sono una minoranza e dove il disagio sociale cresce di pari passo con lo sviluppo economico e tecnologico. Il card. Filoni ha letto la missiva davanti a tutti i vescovi giapponesi radunati nella nunziatura di Tokyo.

Alla fine della lettera il Papa ha sollecitato i vescovi ad instaurare un rapporto di collaborazione e di fiducia coi movimenti ecclesiali che contribuiscono all’opera di evangelizzazione della Chiesa: «Essi – afferma Francesco – possono essere di aiuto nel servizio pastorale e nella missio ad gentes». Continua a leggere…

Vescovi di Panama contro il gender: “Difendere la famiglia non è discriminare” (Comunicato della CEP)

Dal 3 a 7 de luglio i vescovi della Conferenza Episcopale Panamense (CEP) si sono riuniti in Assemblea Plenaria per discutere diversi argomenti. In cima all’agenda l’organizzazione della prossima Giornata Mondiale della Gioventù – prevista per il 2019 – che papa Francesco ha voluto affidare al piccolo paese centroamericano. «Con molta gioia e grande impegno, nel nostro paese già stiamo vivendo la GMG» un evento che – affermano i vescovi – rappresenta una «opportunità per arricchire il nostro paese». «E’ necessario risvegliare la gioia per diventare annunciatori del Vangelo nel mondo dei giovani, e che tutte le parrocchie aprano spazi dove i giovani del nostro tempo trovino risposte alle loro grandi sfide».

Nel comunicato della CEP emerge, tra gli altri argomenti, un tema di cruciale importanza per i vescovi panamensi, quello della difesa della famiglia e della vita di fronte alle minacce esterne, in particolare alla diffusione dell’ideologia gender. Di questa preoccupazione, i vescovi di Panama avevano già messo al corrente papa Francesco durante la loro recente visita Ad Limina Apostolorum (giugno 2017). In quella occasione l’arcivescovo della capitale, mons. Ulloa, definì la cultura gender una «ideologia demoniaca sta aggredendo la nostra realtà sociale». Nel documento pubblicato all’indomani della Assemblea Plenaria i vescovi hanno dedicato ampio spazio questo argomento in un paragrafo intitolato «La difesa della famiglia non è discriminazione» che proponiamo qui in traduzione italiana. Continua a leggere…

Aperta la causa di beatificazione della serva di Dio Chiara Corbella Petrillo

InTerris – A cinque anni dalla sua nascita al cielo, avvenuta il 13 Giugno 2012, la Chiesa apre la causa di beatificazione di Chiara Corbella Petrillo. Secondo le procedure è necessario che debbano passare cinque anni dalla morte prima che si possa dare inizio all’iter di beatificazione:

Per iniziare una Causa occorre che passino almeno 5 anni dalla morte del candidato. Ciò per consentire maggior equilibrio ed obiettività nella valutazione del caso e per far decantare le emozioni del momento. Tra la gente deve essere chiara la convinzione circa la sua santità (fama sanctitas) e circa l’efficacia della sua intercessione presso il Signore (fama signorum)[1]. Continua a leggere…

Trump incontra Francesco. E il giornalista-hater di La Repubblica insulta e sfotte

Non poteva essere altrimenti, in Italia la notizia del giorno è l’incontro avvenuto ieri in Vaticano tra il presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump e il Sommo Pontefice Francesco. Gli occhi di tutti i media si sono concentrati su questo importante appuntamento così come lo sforzo di ingenti unità militari per assicurare la massima sicurezza all’indomani del terribile attentato islamico avvenuto a Manchester.

Che tra i due non scorra “buon sangue” non è un segreto. L’attrito era evidente già durante la campagna elettorale quando, mentre Trump annunciava un controllo serrato delle frontiere per far fronte all’immigrazione clandestina, Francesco – interpellato sull’improbabile candidato alla Casa Bianca – rispondeva con l’ormai celebre frase «Chi costruisce muri non è cristiano». Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: