Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" •

Arrivano i Re Magi! La tradizione più bella del Natale spagnolo


Quella dei Re Magi è la tradizione spagnola più amata dai bambini durante il Natale. Si festeggia ogni anno il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, data conosciuta come el Día de Reyes (“Il giorno dei re”).

 

La tradizione più amata dai bambini durante il Natale in Spagna è quella dei Re Magi. Babbo Natale è famoso perché consegna i regali, ma i veri protagonisti in Spagna sono proprio los Reyes. Sono coloro che hanno seguito una stella per incontrare il Re dei Re (il bambino Gesù) e offrirgli tre doni: oro, incenso e mirra al bambino appena nato in Betlemme.

Quando arriva dicembre, tutti i bambini in Spagna e in America Latina iniziano a scrivere le loro letterine ai Re Magi o al loro Re preferito: Melchiorre, Gasparre o Baltassarre. I bambini chiedono loro i regali che vorrebbero ricevere la mattina del 6 gennaio (giorno in cui si distribuiscono i regali) raccontando come si sono comportati durante l’anno. Se i bambini sono stati buoni riceveranno dei regali, ma se sono stati cattivi, riceveranno invece un pezzo di carbone.

I Magi viaggiano su cammelli, ed è per questo motivo che, arrivando dal lontano Oriente, impiegano molto tempo per arrivare in Spagna. Una volta giunti in Spagna, visitano ogni città e paese, e ascoltano le richieste dei bambini, dopo la cosiddetta Cabalgata (una sfilata per le strade principali della città. I Re Magi percorrono la città distribuendo caramelle ai bambini in un clima di festa e di gioia) La notte del 5 gennaio , i bambini lasciano le loro scarpe sulla porta di casa o accanto al presepe (così che i Magi sappiano quante persone abitano in quella casa, e di che età). I bambini lasciano uno spuntino per i Re Magi e dell’acqua e del cibo per i cammelli (ovviamente, i cammelli possono stare un mese o più senza bere acqua, ma quella notte hanno molto lavoro da fare, e hanno sicuramente bisogno di un pasto extra).

La mattina del 6 gennaio, Día de Reyes, i bambini trovano i regali dentro e fuori le loro scarpe. Non è abitudine dei Re Magi portare del carbone, perché nessun bambino si comporta così male; molti dicono che non è vero che i bambini monelli ricevano solo del carbone. Il cibo e le bevande lasciati nei piatti la sera prima sono spariti. I bambini iniziano a giocare ed aspettano che torni il prossimo 5 gennaio.

Fonte: donquijote.orgTraduzione: Maria Cuartero 

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: