Testa•del•Serpente

"Rinunciare a tutto per salvare la testa" • Un blog di Miguel Cuartero Samperi

Archivi per il mese di “febbraio, 2017”

Parlare di Dio ai giovani è bestemmiare? la versione del “prete social”

paparomatreIl 17 febbraio papa Francesco ha visitato la Terza Università di Roma (quella che, arrivata terza, non ha avuto diritto neanche ad un nome, forse erano finiti…). Tra flash, selfie, titoli su giornali e servizi sui TG, il Pontefice ha avuto un’entusiasmante accoglienza da parte di studenti e professori.

Molti hanno ricordato quando, nel 2008, papa Benedetto XVI fu costretto a rinunciare alla visita programmata alla Prima Università di Roma (“La Sapienza”, questo sì, un nome davvero altisonante) a causa delle proteste di professori e alunni atei laicisti di sinistra. Fin qui tutto ha una logica, si sa che papa Francesco esercita un fascino particolare che ha incantato il mondo grazie la sua semplicità evangelica, al suo essere argentino (da Maradona a Higüaín, da Valeria Mazza a Belén Rodriguez sono anni che gli/le argentini/e imbambolano gli italiani) e alla sua affinità col pensiero globale (pacifismo, ecologismo, pluralismo etnico e religioso…), una sorta di “populismo ecclesiastico” che, a breve termine, raccoglie buoni risultati in termini di audience e di immagine. Continua a leggere…

Annunci

UNAR: ma quale anti-bullismo? Orge gay e poi a scuola dai nostri figli

unar-fedeli

Il ministro Fedeli con l’ex direttore dell’UNAR

Le perplessità, i dubbi, le obiezioni che molte famiglie italiane avevano espresso – inascoltate e ridicolizzate dal governo Renzi – a proposito delle iniziative dell’UNAR nelle scuole italiane si rivelano oggi fondate; non si trattava, come si è voluto far credere, di pregiudizi o di reticenze “omofobe” ma del sospetto (ora confermato) che dietro al cosiddetto “Ufficio Anti-Discriminazioni” e alle iniziative “contro il bullismo” si celano interessi economici ed ideologici sostenuti economicamente e politicamente dal governo in carica.

Dopo un po’ di reticenza iniziale, anche i grandi giornali nazionali – organi di propaganda di stato al servizio del governo – hanno finalmente rotto il loro imbarazzante silenzio sulla vicenda dell’UNAR e dei circoli omosessuali ad esso affiliati. Continua a leggere…

Il cardinale Schönborn “gratitudine e stupore” per Giovanni Guggi

schonborn«Guardo con grandissima gratitudine e stupore la vita di Giovanni». Con queste parole, pubblicate sul suo account Twitter il 30 gennaio, il cardinale di Vienna Christoph Schönborn ha voluto ricordare Giovanni Guggi, responsabile del Cammino Neocatecumenale in Austria che Dio ha chiamato a sè all’inizio di questo anno 2017, il 20 gennaio.

Il cardinale austriaco ha voluto presiedere il funerale di questo catechista italiano che per molti anni, assieme a sua moglie, ha guidato le comunità neocatecumenali dell’Austria dedicando la sua vita all’annuncio del Vangelo. Il funerale si è svolto il 26 gennaio nella chiesa di Santa Brigida di Vienna. Nella sua omelia Schönborn ha sottolineato l’importanza e l’urgenza di portare la Buona Notizia di Cristo Risorto all’uomo di oggi, mentre i cristiani vivono spesso la tentazione di “accomodarsi sul divano”. E’ per questo che, ha affermato il cardinale, la testimonianza di Giovanni mostra la forza della fede e va vista “con gratitudine e stupore” per il bene fatto alla Chiesa austriaca. Alla celebrazione delle esequie ha partecipato anche il Nunzio Apostolico in Austria mons. Peter Zurbriggen. Continua a leggere…

Card. Sarah: “Il segreto di Fatima? Il Vangelo senza compromessi col mondo”

fatima-livre2Cento anni fa, mentre l’Europa viveva l’incubo della prima grande Guerra Mondiale, in un villaggio periferico del continente, tre giovanissimi pastorelli di sette, nove e dieci anni ricevevano una visita speciale dal cielo. Nel 1917 la Vergine Maria apparve per sei volte ai bambini (dal 13 maggio al 13 ottobre) nella località di Cova da Iria, consegnando loro dei messaggi per l’umanità e confidando tre importantissimi “segreti”. Francisco, Giacinta e Lucia passeranno alla storia come i pastorelli di Fatima, protagonisti di una delle apparizioni più affascinanti, ma anche discusse, della storia della Chiesa. Continua a leggere…

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: